Alice Maule 2019 - AlpiniSezioneVi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Alice Maule
di Monica Cusinato
Una nuova “stella alpina” sta dando enormi soddisfazioni al Gruppo Sportivo Alpino sezionale: Alice Maule. Classe 2004, iscritta al G.S.A. dal 2018, da subito ha dimostrato un carattere combattivo, tenace e solare al tempo stesso. Attaccata alla vita, grazie soprattutto all’amore di mamma Mirella, forte e decisa. Non vedente, a scuola studia con l’ausilio di uno speciale computer con sintesi vocale e barra braille, mentre le insegnanti le preparano il materiale. Segue di pari passo le lezioni come tutti i suoi compagni ed è una delle migliori della classe (ha concluso il 1° anno del liceo scienze umane a Thiene). In seconda media ha conosciuto Silvia Dalla Piana, ex-azzurra di atletica leggera, diventata la sua insegnante di sostegno che, vedendo in lei delle potenzialità, le ha consigliato un percorso nell’atletica.
È stato in quel momento che per Alice è entrato in scena il GSA Vicenza: lo sport per atleti disabili richiede infatti l’affiliazione a federazioni specifiche e il GSA era già organizzato in tal senso essendosi buttato a capofitto da alcuni anni nel Baskin (uno sport inclusivo in cui disabili e normodotati possono giocare alla pari) e altri atleti non-vedenti.
L’inizio stagione 2018 per Alice è stato un po’ difficoltoso a causa dell’adeguamento a certi criteri dettati dal regolamento: in ambito paralimpico infatti non si gareggia per categorie d’età ma per “classificazioni funzionali” specifiche che suddividono gli atleti in base a tipo e grado di disabilità. Alice, allora ancora tredicenne, si trovò quindi ad affrontare difficoltà

tecniche e pratiche oltre che avversarie con molta più esperienza.
Tuttavia i risultati ottenuti nella velocità (60 m. indoor, salto in lungo e 100m.) l’hanno messa in luce attirando le “attenzioni” federali, tantoché a fine anno 2018 è arrivata la convocazione per un raduno col Club Azzurro Paralimpico, anticamera della squadra nazionale. E negli stessi giorni del raduno il G.S. Alpini Vicenza l’ha premiata quale “Sportiva dell’anno 2018”.
A quel primo raduno tecnico ne sono seguiti altri due in questo 2019. Anno iniziato con maggiore sicurezza e serenità, garantite sempre dalla vicinanza di mamma Mirella, sua prima fan, e dell’allenatrice Silvia.
Sia nel 2018 che nel 2019 ha preso parte ai Campionati Italiani Assoluti Paralimpici Indoor e Outdoor: in questi nel 2019 a Jesolo è salita su ben tre podi: argento per i 200 m stabilendo il suo record personale, bronzo per i 100 m e ancora argento per il salto in lungo; ad inizio giugno 2019 ha fatto il suo esordio in una competizione internazionale di alto livello: il Grosseto Italian Grand Prix Paralimpic. Negli stessi giorni come un fiume in piena è arrivata la prima convocazione in “azzurro” per i Giochi Europei Paralimpici Giovanili a Lahti (Finlandia) dove ha conseguito una medaglia di bronzo nel salto in lungo, che le ha consegnato, meritatamente la convocazione ai Campionati Mondiali Paralimpici Giovanili di atletica leggera, in programma a Nottwil (Svizzera) dal 1 al 4 agosto. In bocca al lupo Alice! Saremo tutti a tifare per te (e siamo quasi 20.000 iscritti alla sezione alpini di Vicenza)!

Campionati Mondiali Paralimpici
Nottwil (CH)  1-4 agosto 2019
100 m piani F T11 - T13
5 Maule Alice Italy 26.07.2004 ITA T13 00:15.40

200 m piani F T11 - T13
4 Maule Alice Italy 26.07.2004 ITA T13 00:31.72

Salto in lungo F T11 - T13
5 Maule Alice Italy 26.07.2004 ITA T13 - 1: 4.06 - 2: 3.90 - 3: 3.82 - 4: x - 5: x - 6: 4.04
versione 6.1 - 11 Febbraio 2018
Viale d'Alviano, 6 - 36100 Vicenza - tel. e fax 0444.926988 - e-mail: vicenza@ana.it
C.FIS. 80027060245
Torna ai contenuti | Torna al menu