AlpiniSezioneVi

Vai ai contenuti

Menu principale:

La nostra Storia
a cura di Alberto Pieropan
Dopo la costituzione ufficiale della Sezione avvenuta il 22 aprile 1922, il 4 novembre 1922, al teatro Olimpico di Vicenza, con una grandiosa manifestazione alla quale presenziano tutte le autorità civili, religiose e militari e moltissimi alpini viene ufficialmente inaugurato il Vessillo Sezionale, realizzato da un comitato di dame vicentine capitanate dalla signora Maria Giaretta. Il discorso ufficiale è tenuto dall’avv. Dalle Mole, che ricollega idealmente la nascita della Sezione alla data della Vittoria.
Il primo Vessillo Sezionale era di forma triangolare, tipo gagliardetto, riportava il motto “AD EXCELSA TENDO” ed era completato da un nastro con una  coccarda in velluto verde sul quale era ricamata la scritta “Ass. Naz. Alpini Sezione di Vicenza”; esso è custodito in una teca esposta nella sede del Torrione degli Alpini.



Negli anni successivi il Vessillo Sezionale adottò la nuova forma rettangolare che noi tutti ben conosciamo.
Con l’inizio del 2017, a seguito di decisione unanime del Consiglio Direttivo Sezionale, approvata dal Consiglio Direttivo Nazionale, la Sezione ANA di Vicenza muta la propria denominazione in “ANA Sezione di Vicenza Monte Pasubio” e di conseguenza il Vessillo Sezionale assume la veste aggiornata.
Il Vessillo Sezionale si fregia di 4 medaglie d’oro al valor militare, di 1 medaglia d’oro di benemerenza civica, di 4 medaglie al merito civile e di 1 medaglia al merito della Croce Rossa Italiana.
Le 4 medaglie d’oro al valore militare appartengono rispettivamente a:
•       UMBERTO MASOTTO capitano di Artiglieria da Montagna  - Adua, 1 marzo 1896
•       ANTONIO GIURIOLO capitano degli Alpini e partigiano – Lizzano in Belvedere, 12 dicembre 1944
•       RICCARDO BOSCHIERO tenente degli Alpini e partigiano – Castelmagno (Valgrana), 27 aprile 1944
•       GIACOMO CHILESOTTI sottotenente del Genio Alpino e partigiano – Sandrigo 28 aprile 1945

Altre 12 medaglie d’oro al valor militare sono state conferite a combattenti che, pur non essendo nati in provincia di Vicenza, hanno combattuto nei Reparti Alpini “vicentini” ed in particolare nel Battaglione “Vicenza”.

La medaglia d’oro alla benemerenza civica è stata concessa alla Sezione di Vicenza dalla Amministrazione Comunale di Vicenza nel 1991 a valle dell’organizzazione dell’Adunata Nazionale ANA e dell’aiuto fornito in occasione della visita del Santo Padre sempre nel settembre 1991.

Le quattro medaglie al merito civile sono state concesse per gli interventi effettuati dalla Sezione in occasione del terremoto del Friuli (1976), di quello dell’Irpinia (1980), dell’alluvione in Val Padana (1994) e del terremoto a L’Aquila (2009).

La medaglia al merito della Croce Rossa Italiana è stata attribuita alla nostra Associazione nel 2002 e di essa si fregiano tutti i vessili sezionali.



versione 3.9 - 14 Dicembre 2017
Viale d'Alviano, 6 - 36100 Vicenza - tel. e fax 0444.926988 - e-mail: vicenza@ana.it
C.FIS. 80027060245
Torna ai contenuti | Torna al menu