Pettinà - AlpiniSezioneVi

Vai ai contenuti

Menu principale:






Gruppo Alpini di Malo
Zaino a terra per
Giovanni Pettinà







.
PRESENTAT-ARM:
Congedo per l'artigliere alpino
Giovanni Pettinà.

Erano gli ultimi giorni del carnevale scorso quando fuori dal duomo di Malo ho incontrato Giovanni Pettinà, vecchio (anzi, antico) artigliere alpino, lucido e grintoso come sempre. Ciao Vecio, gli dico, sempre in gamba eh!
Uomo di poche parole, alpino vero, portato più ad ascoltare che a parlare. Stamattina, martedì 12 maggio 2020, mentre albeggiava appena gli è sembrato di udire ancora il suono della tromba, forse la sveglia? Era ancora in dormiveglia ma ascoltando meglio, quasi sveglio, capì che aveva confuso le note,  ora le sentiva bene: erano quelle del silenzio che gli arrivavano nitide e struggenti. Incantato, Giovanni le ascoltava mentre si riassopiva e serenamente richiudeva gli occhi, rapito dal sonno dei giusti, quello della pace senza più guerre e sudore. Soddisfatto di quello che la vita gli ha dato e contento di aver ricambiato con tutto quello che ha potuto.
Centosette anni il prossimo agosto: l'artigliere alpino Giovanni oggi ha deciso di posare il suo zaino a terra e con il braccio alzato per dirci addio, raggiungo i verdi pascoli ove aspettano i miei cari e i tanti amici che mi hanno preceduto. Vi affido il mio orto, le viti, le piantine di pomodoro appena trapiantate e l'insalatina fresca già nata.
Ho combattuto su vari fronti,  prigioniero di guerra scampato alla fame, al freddo e agli stenti. La forza di volontà e l'istinto di sopravvivenza mi hanno consentito di tornare tra le braccia di volti cari, tra le mura domestiche e le strade del mio paese. La mia è stata una vita normale, vissuta nel lavoro, con i sani principi che dovrebbero guidare l'esistenza di tutte le brave persone che vivono a Malo e ovunque la civiltà ha vinto sull'arroganza.
A chi ogni tanto mi ripeteva: "Attento Giovanni, non strafare e abbi cura della tua salute", ho sempre risposto "Xe quel che fasso da più de zento ani!".
Gil             
versione 6.1 - 11 Febbraio 2018
Viale d'Alviano, 6 - 36100 Vicenza - tel. e fax 0444.926988 - e-mail: vicenza@ana.it
C.FIS. 80027060245
Torna ai contenuti | Torna al menu