AlpiniSezioneVi

Vai ai contenuti

Menu principale:






Il Caffè Moresco










ESITO
Alla ditta Brisbane Srl di Arcugnano va l'aggiudicazione provvisoria  per l'affidamento della gestione dell’esercizio commerciale da adibire a bar e ristorazione denominato “Caffè Moresco” di Vicenza, in sub-concessione mediante affitto di ramo d’azienda.
Nei verbali della commissione di gara qui pubblicati, sono riportate le fasi relative all'esperimento del bando. In particolare nel verbale n.3 è riportato il punteggio.
Verbale commissione - n. 1
Verbale commissione - n. 2
Verbale commissione - n. 3
.
A - BANDO DI GARA
Bando di gara per la gestione dell’esercizio commerciale da adibire a bar e ristorazione denominato “Caffè Moresco” di Vicenza in sub-concessione.
Bando di gara Moresco 2018 - disciplinare
Bando di gara Moresco 2018
.
B - TAVOLE DEL PROGETTO
Tavola_01
Tavola_02
Tavola_03
Tavola_04
Tavola_05
Tavola_06
Tavola_07
Tavola_08
Tavola_unica_ULSS
Elementi_valutaz_compat_paesaggistica
Impianti idraulici
.
C - QUESITI E RISPOSTE
1° Quesito:
Nel bando di Gara al punto C.1.1) lettera b) viene richiesto il documento di affidabilità bancaria che deve poi essere inserito nella busta A come da” Disciplinare” al punto V.; mentre alla lettera c) vene richiesta una dichiarazione di Istituto bancario o Assicurazione con impegno ad emettere due fidejussioni per l’importo ciascuna di 6 mensilità, detto documento non viene poi specificato dove deve essere inserito, in quale busta. E’ obbligatorio produrlo ai fini del bando o deve essere presentato successivamente all’aggiudicazione?

Risposta:
Il documento richiesto, ossia la "dichiarazione di impegno ad emettere...",di istituto bancario o assicurativo, è obbligatorio e va incluso nella busta o plico principale, come specificato nel "disciplinare", passo che riportiamo di seguito per maggior chiarezza:
"Il plico da presentare nei termini indicati nel bando, è composto da tre buste.
La busta principale o plico principale contiene i documenti come detti nel bando (D.1), le dichiarazioni relative alle cauzioni definitive come detto al punto C.1.1 (c) del bando e le buste A e B."
Ad assegnazione avvenuta dovranno essere presentate le reali cauzioni.


2° Quesito:
1) Nel Bando è riportato che “l’offerta migliorativa consiste nel valore offerto, da parte dell’aggiudicatario, per la realizzazione di parte dei lavori a carico dell’aggiudicante”.  Non ci è  chiaro se i lavori di climatizzazione e sistemazione area verde rientrano in questa voce oppure se deve essere offerto un valore per ulteriori lavori.
2)      Relativamente al canone di affitto può essere offerto anche il valore base o è obbligatorio aumentare lo stesso?

Risposta:
punto 1) L'impianto di climatizzazione e la sistemazione dell'area verde esterna sono elementi che sono previsti come da realizzare da parte dell'aggiudicatario. Al punto I del contenuto busta A del disciplinare è prevista, a tal riguardo, la dichiarazione dell'aggiudicatario alla realizzazione di tali elementi. Non sono quindi da considerare utili per l'offerta migliorativa.

punto 2) Il valore del canone mensile offerto deve essere a rialzo sul valore base, come detto al punto C.3 lettera d) primo capoverso del bando. Ne consegue che l'offerta deve avere un valore maggiore del valore base e dato che è definito nel disciplinare, nella parte riguardante  la busta B che "I valori offerti dovranno essere espressi in Euro, interi con aumenti non inferiori a €10,00" il primo valore valido che può essere offerto è di €2.810,00.



Chiarimento sulle dichiarazioni relative alle cauzioni da inserire nella documentazione di gara.

Nella fase di presentazione dei documenti di gara, il concorrente deve richiedere ad istituto bancario o a compagnia di assicurazione una dichiarazione nella quale, la banca o l'assicurazione, si impegna, su richiesta del "contraente"-aggiudicatario, ad emettere le 2 fidejussioni a cauzione a favore del "beneficiario"-aggiudicante, con le causali come richieste nel bando.
Ossia le reali cauzioni saranno da presentare solo da chi sarà dichiarato aggiudicatario della gara.

versione 6.1 - 11 Febbraio 2018
Viale d'Alviano, 6 - 36100 Vicenza - tel. e fax 0444.926988 - e-mail: vicenza@ana.it
C.FIS. 80027060245
Torna ai contenuti | Torna al menu